ABOLIZIONE LICENZA UTF PER I PUBBLICI ESERCIZI.

Legge annuale per la Concorrenza abolisce per i pubblici esercizi l’UTF, la licenza fiscale per coloro che producono, trasformano e vendono prodotti alcolici hanno l’obbligo di richiedere all’Agenzia delle Dogane.

Tra le disposizioni contenute nella Legge annuale per il mercato e la concorrenza si esclude esplicitamente da tale obbligo gli esercizi pubblici, gli esercizi di intrattenimento al pubblico, gli esercizi ricettivi ed i rifugi alpini. Con questa modifica viene quindi eliminato l’obbligo di richiedere questa licenza per avviare l’attività di somministrazione di bevande alcoliche.

Già dal 1999 non vi era più l’obbligo di pagare il diritto annuale riferito alla licenza UTF, ma era in ogni caso necessario possedere la licenza all’avvio dell’attività, con questa modifica, invece, di fatto si elimina l’obbligo di richiedere questa licenza per avviare l’attività di somministrazione di bevande alcoliche, con l’obiettivo di continuare l’opera di semplificazione degli adempimenti amministrativi.